Progetti

I progetti che il Movimento Turismo dell’Olio mette in campo si consolidano in quattro concetti:
Green, Canali digitali, Formare e informare, Fare rete.
Tra i nostri produttori c’è grande attenzione sia ai bisogni del presente sia ai bisogni del futuro per uno sviluppo sostenibile di turismo enogastronomico di eccellenza.
La sostenibilità in primis perché vogliamo dare impulso a iniziative green ed ecosostenibili per promuovere l’oleoturismo come modalità di turismo slow, rispettoso dell’ambiente, in armonia con la natura.
L’utilizzo delle nuove tecnologie

Perché i canali digitali sono lo strumento più importante per la promozione dell’oleoturismo, e vanno sfruttati al meglio. La promozione dell’extravergine e la commercializzazione di esperienze oleoturistische, video emozionali, pianificazione sui social network saranno dunque il cuore della campagna marketing con cui racconteremo il Movimento Turismo dell’Olio.

L’in-formazione

Perché la chiave di tutto è formare e informare i consumatori sull’extravergine, le cultivar regionali, le denominazioni d’origine; ma anche formare i singoli operatori sulla ricezione oleoturistica, aiutarli a costruire una proposta interessante e a sapersi raccontare al meglio.

In conclusione, fare rete

Perché è fondamentale unire pubblico e privato, per costituire un coordinamento tra MTV, MTO, Città del Vino, Città dell'Olio e una rete di ristoratori che sono i portavoce dei prodotti dell’agroalimentare, per dialogare come un’unica voce con le istituzioni locali e nazionali.

 
Vuoi maggiori informazioni?

Clicca i link qui sotto per il download della nostra presentazione e contattaci

 

Presentazione MTO Italia