Conferenza Stato Regioni, raggiunto l'accordo sul decreto attuativo per le attività oleo turistiche

  Home/Blog/News dal Consorzio/Conferenza Stato Regioni, raggiunto l'accordo sul decreto attuativo per le attività oleo turistiche

Conferenza Stato Regioni, raggiunto l'accordo sul decreto attuativo per le attività oleo turistiche

Grande entusiasmo e positività nel Movimento Turismo dell’Olio nell’apprendere le buone notizie sull’oleoturismo che si concretano con l'accordo raggiunto il 3 novembre in Conferenza Stato Regioni sul decreto attuativo per le attività oleo turistiche.
Il Consorzio ringrazia il Senatore Dario Stefàno, che sta lavorando alacremente affinché la sua proposta possa tagliare il traguardo. “Un altro passo importante in merito alla legge sull’oleoturismo – spiega Donato Taurino, presidente del Movimento Turismo dell’Olio Italia – che darà, al pari dell’enoturismo, anche ai produttori dell'olio extravergine l’opportunità di accogliere i turisti nel rispetto delle regole. Siamo fiduciosi che i ministeri di competenza, Mipaaf e Turismo procedano rapidamente per la pubblicazione del Decreto che consentirà alle Regioni con una delibera di Giunta di recepire la legge e far decollare il comparto dell'olio turismo”.
Infatti sei le regioni italiane: Abruzzo, Calabria, Lombardia, Puglia, Toscana e Umbria, che hanno ospitato migliaia di turisti gourmet che hanno visitato i frantoi e gli uliveti aperti per l’occasione di "Ulivo Day - alla scoperta dell’arte olivicola”, il 30 e 31 ottobre scorsi. Un week end dedicato all’Olio Evo italiano, la prima manifestazione nazionale organizzata con la finalità di far conoscere le molteplici cultivar disseminate sul territorio nazionale e dare spazio ai produttori e alle loro storie in una due giorni tra cultura e divertimento.

Senatore Dario Stefàno Senatore Dario Stefàno